testata per la stampa della pagina
condividi

Mostra permanente dello scultore Libero Andreotti

 
Sala piano secondo
 

Presentazione :

La Mostra , che si può definire un museo d'arte moderna, è formata da 230 gessi provenienti direttamente dallo studio dello scultore, è uno dei rari esempi in cui una raccolta riesce a documentare esaurientemente l'intero arco produttivo di un artista. Il museo, nato grazie alla generosa donazione della famiglia dello scultore alla sua città natale, costituisce il giusto riconoscimento nei confronti di un artista nodale per la comprensione e la definizione della scultura italiana primo novecentesca.
E' stata inaugurata alla fine del 1992 nelle sale opportunamente restaurate del Palazzo del Podestà, detto "Il Palagio", risalente al XIII secolo. L'iniziativa, adottata dall'allora amministrazione comunale di Pescia,  ha riscontrato un notevole successo sia a livello locale che nazionale, oltre ad essere fruita da un discreto numero di visitatori stranieri.
Le opere,  presentate con un ricercato allestimento espositivo, convivono  felicemente con l'edificio storico caratterizzato da grandi sale, scandite dal ritmo delle finestre e affiancate da salette più piccole.
Al piano terra sono collocati i gessi studiati da Andreotti per i monumenti ai Caduti di Milano e Bolzano, che introducono e concludono il percorso  museale il quale prosegue, con un ordine cronologico di realizzazione dell'artista, al secondo e terzo piano. Al piano secondo si trova l'Archivio Andreotti che comprende manoscritti, riviste e foto d'epoca: anche questo donato al Comune dalla famiglia.

 
sala terzo piano

Collezioni

Le opere, donate dopo la morte dell'artista dalla famiglia Andreotti all'amministrazione civica, sono presentate con un ricercato allestimento espositivo, convivendo  felicemente con l'edificio storico caratterizzato da grandi sale, scandite dal ritmo delle finestre e affiancate da salette più piccole.
Al piano terra sono collocati i gessi studiati da Andreotti per i monumenti ai Caduti di Milano e Bolzano, che introducono e concludono il percorso  museale il quale prosegue, con ordine cronologico di realizzazione delle opere stesse,  al secondo e terzo piano. Al piano secondo si trova l'Archivio Andreotti che comprende manoscritti, riviste e foto d'epoca: anche questo donato al Comune dalla famiglia.


Orario di apertura al Pubblico:

lunedì           chiuso al pubblico
martedì dalle ore 15:00  alle ore 18:00
mercoledì dalle ore   9:00  alle ore 12:00
giovedì dalle ore 15:00  alle ore 18:00
venerdì dalle ore   9:00  alle 12:00  e dalle ore alle ore 18:00
sabato dalle ore 16:00  alle ore 19:00
domenica dalle ore 9:00  alle ore 12:00 dalle ore 16:00 alle ore 19:00
 
L'ingresso è gratuito.

Il Palazzo offre strutture che lo rendono accessibile anche ai disabili

 

Info:

tel. 0572 490057
e.mail : gipsotecapescia@interfree.it
 
Indirizzo: Pescia -Piazza palagio 7

 

musei comunali
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO