testata per la stampa della pagina

Bilancio preventivo e consuntivo

 

"Ai  sensi dell'art. 29 del D. Lgs. 14/03/2013 n. 33 si pubblicano i dati relativi al bilancio di previsione e al rendiconto di gestione.
Così come previsto dall'allegato 3 del DPCM del 22/09/2014 si pubblicano le tabelle contenenti i dati sintetici dei bilanci.
Si pubblicano inoltre, i bilanci comunali degli anni precedenti.
Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 29.04.2016, pubblicato sulla G.U. n. 139 del 16.06.2016, sono stati aggiornati gli schemi tipo previsti per la pubblicazione su Internet dei dati relativi alle entrate e alla spesa dei bilanci preventivi e consuntivi, in modifica a quanto già previsto con decreto del 22 settembre 2014".

BILANCIO di Previsione anni 2017 - 2019

 

RENDICONTO di Gestione anno 2016

 
 

 

BILANCIO di Previsione anni 2016 - 2018

 
 

BILANCI DI PREVISIONE E PIANI ESECUTIVI DI GESTIONE ANNI PRECEDENTI

 

RENDICONTI DI GESTIONE ANNI PRECEDENTI

 
 
 
 
 
 
 
Decreto Legislativo n. 33 del 14/03/2013
Articolo 29, comma 1 e 1-bis (modificato con D.Lgs n.97 del 25.05.2016)
Obblighi di pubblicazione del bilancio, preventivo e consuntivo, e del Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio, nonché dei dati concernenti il monitoraggio degli obiettivi"
1. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 9-bis, le pubbliche amministrazioni pubblicano i documenti e gli allegati del bilancio preventivo e del conto consuntivo entro trenta giorni dalla loro adozione, nonche' i dati relativi al bilancio di previsione e a quello consuntivo in forma sintetica, aggregata e semplificata, anche con il ricorso a rappresentazioni grafiche, al fine di assicurare la piena accessibilita' e comprensibilita'.
1-bis. Le pubbliche amministrazioni pubblicano e rendono accessibili, anche attraverso il ricorso ad un portale unico, i dati relativi alle entrate e alla spesa di cui ai propri bilanci preventivi e consuntivi in formato tabellare aperto che ne consenta l'esportazione, il trattamento e il riutilizzo, ai sensi dell'articolo 7, secondo uno schema tipo e modalita' definiti con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri da adottare sentita la Conferenza unificata.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO