testata per la stampa della pagina
condividi

 
 
 
 

Mamma sei sempre nei miei pensieri. Spostati! - Teatro Pacini

 
 
 
 
 

Festa della Donna in allegria da trascorrere al Teatro Pacini.
In programma dalle 19.30  un ricco apericena a buffet , che si chiuderà dolcemente con la classica torta mimosa accompagnata da un flûte di bollicine.

La festa proseguirà alle 21:15 con Cinzia Leone nel suo divertente "Mamma sei sempre nei miei pensieri. Spostati! ".

"E' uno spettacolo molto divertente e non un trattato di psicologia".
Così Cinzia Leone presenta il spettacolo in programma giovedì 8 marzo alle ore 21.15 al Teatro Pacini.
Scritto dalla stessa Cinzia Leone e Fabio Mureddu (che ne è anche il Regista) con la partecipazione di Federica Lugli, lo spettacolo racconta della "mammità" o "mamma dentro di noi", del distacco dal cordone ombelicale, di come la mamma condiziona i nostri atteggiamenti, i nostri pensieri, e tutto il nostro essere. Viene "analizzata" comicamente l'impronta che ogni madre lascia sulla propria figlia, e che la figlia lascerà a sua volta sui propri figli.
"Ho avuto una madre che mi ha tormentato tutta la vita con le gocce per terra; lei teorizzava il lavandino asciutto...che è un controsenso assoluto" - e prosegue - "Per bere un bicchiere d'acqua dal lavandino dovevamo fare una serie di rituali per evitare che qualche goccia schizzasse fuori".
La voce dell'amore diceva "non mi gocciolate per terra, che è una cosa che non sopporto!" o "non dovete bagnare il lavandino quando bevete!" Erano pretese folli che andavano letteralmente contro la fisica!
Quando Cinzia è andata finalmente a vivere da sola ha deciso di buttare delle secchiate per terra per sentirsi libera da quelle che sono state le imposizioni di mamma; avrebbe voluto liberarsi dal condizionamento materno e dalla voce dell'amore della mamma dentro di sé, ma... C'è sempre un "ma".  "Una sera, finita una cena a casa mia - racconta l'attrice - un amico si è proposto di lavarmi i piatti.
Come una posseduta gli ho urlato dietro - no, che mi fai le gocce per terra! A quel punto il mio amico si avvicina a me e fissandomi negli occhi ha detto - Mamma di Cinzia, esci da questo corpo e liberala!".
Da quell'episodio nasce "Mamma sei sempre nei miei pensieri...spostati!  E' la voce dell'amore di mamma che risuona dentro di noi, come un'eco, da sempre e per sempre.
Durante lo spettacolo arrivano le telefonate della madre che le sottopone problemi gastrici, intestinali e Cinzia, condizionata dalle telefonate, viene portata a  ripercorrere le origini della vita - e l'evoluzione della mamma - dal protozoico, l'era primordiale, al cenozoico, fino all'era attuale.
Un invito della Leone al pubblico di Pescia: "Venite con mamma! Fate un corpo unico, come già siete e venite, attaccati dal cordone ombelicale che non avrete mai staccato (sicuramente!): ve lo tagliamo noi! Ma chi è il chirurgo? Cinzia Leone.
Un chirurgo di grido...perché griderete quando ve lo taglieranno! (Da grandi fa sempre più male!)" .



Informazioni

Aperitif Buffet & Spettacolo  € 30,00 a persona (E' possibile prenotare il solo spettacolo)
Per informazioni e prenotazioni (obbligatoria)
Tel 349 4747509
barteatropacini@outlook.it

Teatro Pacini Pescia
Piazza S. Francesco 9, Pescia PT
Tel: 0572.490049 - 391.4868088
www.teatropacini.it
info@teatropacini.it



 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO