testata per la stampa della pagina
condividi

Esposizione dedicata a Philip Roth

Presso la Biblioteca Magnani fino al 29 giugno

 
 

In occasione della scomparsa dello scrittore americano, d'origine ebraica, Philip Roth la biblioteca "Magnani" di Pescia dedica una piccola esposizione nel mese di giugno, durante gli orari di apertura al pubblico.

Philip Milton Roth (Newark, 19 marzo 1933 - New York, 22 maggio 2018) è stato uno scrittore statunitense, uno dei più noti e premiati scrittori della sua generazione.

È diventato famoso con il romanzo il Lamento di Portnoy (1969) che parla di un nevrotico erotomane, morbosamente attaccato alla madre e alle tradizioni ebraiche, incapace di trovare un centro stabile e disperatamente alla ricerca di una moglie, una famiglia, dei figli.
Creatore di romanzi essenzialmente autobiografici, in cui appare con alter-ego (il più famoso è Nathan Zuckerman) oppure con il suo vero nome, spesso utilizzato per personaggi che non rispecchiano la biografia dell'autore, parla spesso di ritratti familiari e di quartiere che diventano fortemente esemplari dell'umanità della zona (come New York e Newark) e dell'epoca, tanto da farne un'identità insieme personale e collettiva.

 

Info e orari:

La biblioteca è ubicata in via Sismondi, presso la Villa Sismondi.
tel. 0572 490949  fax 0572 499346
info.biblioteca@comune.pescia.pt.it

Orario di apertura:
lunedi mattina chiuso - pomeriggio 14.30 / 19.00
martedì 9.00 / 13.00 -  14.30 / 19.00
mercoledì  9.00 / 13.00 -  14.30 / 19.00
giovedì 9.00 / 13.00 -  14.30 / 19.00
venerdì 9.00 / 13.00 -  14.30 / 19.00
sabato e domenica chiuso

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO