1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Comune di Pescia

Contenuto della pagina

 
 
gemellaggio europeo
 
 

Gemellaggi

Il gemellaggio è uno straordinario strumento d'incontro dei popoli, che permette di conoscersi e costruire insieme valori comuni sia in seno all' Unione Europea che esternamente alla stessa. Il gemellaggio è un elemento fondante per la costruzione dell' identità comune, e quindi di una comunità forte perché consapevole dei propri diritti. E' l'amicizia che unisce due o più popolazioni, perché né l'abbattimento delle dogane, né l'unità monetaria e nemmeno il Parlamento Europeo, riescono a costruire l'unità europea tra gli uomini. E se da un lato devono costantemente rinnovarsi, dall'altro devono rimanere fedeli all'obiettivo della loro partenza: conoscersi meglio per capirsi, confrontarsi per lavorare bene insieme. La riuscita di tutto questo è dovuto all'impegno quotidiano di uomini e donne, ai Comitati ed alle Associazioni dei Gemellaggi ed ai responsabili comunali, che contribuiscono alla costruzione di questo imponente edificio che è l'Unione Europea. 
 
Il Patto di Gemellaggio costituisce una formale attestazione di reciprocità di relazioni privilegiate, finalizzato ad intensificare rapporti e scambi interculturali, sociali, politici, economici con costante riferimento ad una azione comune per la pace, la solidarietà e la reciproca collaborazione. Concretizza l'opportunità di scambi di relazione in tutti i settori (culturale, educativo, giovanile e sociale, nel volontariato e nella formazione a distanza, ma anche nel turismo e nel commercio) è il cantiere nel quale si costruisce un' Europa dei cittadini, solida e duratura. 
 
Non vi è altra forma di identità europea se non quella costruita giorno dopo giorno attraverso la conoscenza ed il confronto diretto tra coloro che oggi sono già cittadini e coloro che lo saranno. Questo tipo di rapporto è considerato il canale più diretto, immediato e divulgativo perché consente di costruire una Europa dei popoli, dove i popoli sono formati da unità di singoli cittadini, piuttosto che una Europa delle Nazioni. 
 
Il gemellaggio favorisce l' assunzione di un modello di convivenza che può garantire maggiormente gli equilibri della nostra società multiculturale. Ancora oggi il gemellaggio è considerato un mezzo unico per la costruzione di una pace duratura in Europa, perché permette lo scambio di conoscenze, l'instaurazione di solidi rapporti di amicizia, il superamento di atavici pregiudizi e stereotipi.
Popoli di culture diverse si confrontano in tutti gli aspetti della vita, attraverso il gemellaggio; l' Europa cessa di essere un' entità astratta e una serie di istituzioni, e penetra la vita dei singoli. 
 
È indiscutibile che i Comuni gemellati con altre realtà abbiano sviluppato una maggiore coscienza europea nella propria comunità. La gente si sente partecipe di un processo altrimenti vissuto come ingovernabile e gestito a livello istituzionale. L'arricchimento culturale che ne consegue è di portata enorme. Basta prendere in considerazione gli scambi scolastici tra i giovani, che crescono con una mentalità europea e con una conoscenza migliore delle lingue straniere, apprendono la teoria con maggiore interesse perché in contatto diretto con realtà diverse e si liberano di pregiudizi storici e anche ambientali. 
 
Tutte le attività che si organizzano nell' ambito del gemellaggio sono utili alla comunità intera che ne trae beneficio e alle quali partecipa attivamente. Il valore aggiunto del gemellaggio non è quantificabile con metri di misura tradizionali, è un insieme di elementi. Sicuramente è l' aspetto culturale a dominare, proprio perché già l' idea di scambio e incontro reca con sé l' arricchimento e il confronto di modi di pensare e di vivere diversi. L' ospitalità data alle persone della Città gemella è un momento molto importante perché permette il raffronto diretto nell' arco di tutta la giornata, nell'ambito professionale e anche negli aspetti della vita domestica. 
 
E' importante, comunque, durante gli scambi, riservare sempre il tempo per conoscersi meglio, creare un dialogo fra la popolazione, affinché ci sia un gemellaggio integrato nella vita quotidiana dei cittadini. Vivere nell'ambiente familiare o professionale, cercare diimparare la lingua straniera, la storia, la cultura e le tradizioni tramandate, ci consentono di costruire un progetto di civiltà dei nostri paesi e dei nostri popoli, che di fronte alla globalizzazione permette al nostro continente di essere fedele ai valori fondamentali che la storia ha lasciato alle nostre nazioni, ognuno di noi, con il proprio ruolo, e con i propri mezzi, deve proseguire sulla strada dell'amicizia tra i popoli, avendo in mente la convinzione che l'Europa si costruirà sull'interesse comune di mantenere la Pace, il progresso sociale, e lo sviluppo economico. 
 

 
 
 

 
 
 
 
 
 

Menu di sezione