testata per la stampa della pagina

Io sono Straniero

 
 
bambino
 

Sportello per Stranieri

Lo Sportello Immigrati presso l'Ufficio Politiche Sociali,Piazza Obizi n.9, è aperto al pubblico il martedì e il giovedì pomeriggio dalle15 alle 17.
Lo Sportello garantisce un servizio di accoglienza einformazione ai cittadini stranieri residenti nel Comune di Pescia; è inoltreabilitato ad inoltrare le domande per rinnovo dei permessi/carta di soggiorno,cittadinanza, ricongiunzione familiare, prenotazione test lingua italiana.
L'Ufficio Politiche Sociali cura la procedura per il rilasciodell'attestato di Idoneità Alloggiativa in collaborazione con il settoreUrbanistica.
Per ulteriori informazioni e per prendere appuntamento sipuò telefonare al n. 0572/492357.

 

Idoneità Alloggiativa

Che cosa è : Certificazione che indica ilnumero massimo di persone che possono essere ospitate in un immobile.
Chi la rilascia : è rilasciata dall' UfficioPolitiche Sociali del Comune di Pescia.
Ch ila può richiedere: cittadini italiani, cittadini comunitari ed extracomunitari che sono residenti nel comunedi Pescia.
A cosa serve:
-per il rilascio della carta di soggiorno.
-per il ricongiungimento del nucleo familiare.

 

Cittadinanza

RICHIESTA DI CITTADINANZA DA PARTE DI CITTADINI STRANIERI RESIDENTIDA ALMENO 10 ANNI IN ITALIA SE EXTRACOMUNITARI.
I CITTADINI PROVENIENTI DAI PAESI APPARTENENTI ALLA UNIONE EUROPEA DEVONO ESSERE RESIDENTI IN ITALIA DA ALMENO 4 ANNI.

L'Ufficio Politiche Sociali cura l'inoltro telematico della domanda sul Portale del Ministero dell'Interno. Per questo è necessario prendere appuntamento telefonando allo 0572/492357.

I documenti da preparare per l'invio telematico sono:

· PERMESSO/CARTADI SOGGIORNO
· PASSAPORTO
· ATTO DI NASCITA (rilasciato dal paese di origine tradotto e legalizzato)
· CERTIFICATO PENALE (rilasciato dal paese di origine tradotto e legalizzato)
· CUD DEI TRE ANNI PRECEDENTI
· ricevuta del pagamento del contributo di euro 200,00previsto dalla legge n. 94/2009
· MARCADA BOLLO € 16,00

Per inoltrare la domanda sul portale del Ministero dell'Interno sono necessari
un indirizzo di posta elettronica e password del richiedente
Dati anagrafici e Codice Fiscale dei componenti il nucleo familiare

POSSONO CHIEDERE LA CITTADINANZA ANCHE I CITTADINI STRANIERI:
SPOSATI E CONVIVENTI CON CITTADINO/A ITALIANO/A DA ALMENO 2 ANNI.
NEL CASO DI NASCITA DI UN FIGLIO IL CONIUGE STRANIERO PUO' INOLTRARE DOMANDA DI CITTADINANZA DOPO UN ANNO DI MATRIMONIO .

Ricongiungimento Familiare

L'Ufficio Politiche Sociali cura la procedura di inoltro telematico della domanda

DOCUMENTAZIONE DA PREPARARE PER INOLTRO TELEMATICO ALLO SPORTELLO UNICO DELL'IMMIGRAZIONE

Fotocopia del Passaporto del richiedente (solo pagine con foto, dati anagrafici e timbri)Fotocopia del permesso di soggiorno di almeno un anno (anche se in possesso di ricevuta di rinnovo) del richiedenteFotocopia del passaporto del familiare: solo la copia della pagina con i dati anagrafici
Documentazione attestante il reddito del richiedente:
Lavoratori dipendenti :
ultima dichiarazione redditi, fotocopia del contratto di lavoro, ultima busta paga o fotocopia autenticata del libro paga (in caso di dipendente di cooperativa), autocertificazione del datore di lavoro corredata da fotocopia documento di identità (se il rapporto di lavoro è iniziato da meno di un anno l'autocertificazione del datore di lavoro dovrà contenere anche l'indicazione del reddito presunto del lavoratore).
Lavoratori domestici:
 ultima dichiarazione redditi o comunicazione di assunzione al Centro per l'Impiego/INPS; bollettino di versamento dei contributi INPS relativi al trimestre precedente alla data di presentazione della domanda, autocertificazione del datore di lavoro da cui risulta l'attuale rapporto corredata da fotocopia documento di identità.
Lavoratori autonomi
Liberi professionisti: iscrizione all'albo e mod. unico con ricevuta di presentazioneDitta individuale: certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, fotocopia attribuzione partita IVA, fotocopia licenza comunale ove prevista, mod. unico con ricevuta di presentazione (se l'attività è stata avviata da più di un anno) o una relazione contabile redatta dal commercialista relativa all'intero periodo lavorativo (se l'attività è stata avviata da meno di un anno)Socio lavoratore: visura camerale della cooperativa, fotocopia attribuzione partita IVA della Cooperativa, dichiarazione del Presidente della Cooperativa da cui risulta l'attualità del rapporto di lavoro, fotocopia del libro soci, mod. unico.Collaborazione a progetto: fotocopia del contratto di lavoro a progetto nel quale sono indicati la durata della prestazione di lavoro ed il corrispettivo, dichiarazione del committente da cui risulti l'attualità del contratto di lavoro a progetto, dichiarazione di gestione separata all'INPS, fotocopia Mod. Unico.
Documentazione e dati relativi all'alloggio

Copia contratto di locazione, contratto di comodato gratuito o atto di proprietà
Autocertificazione del consenso del proprietario al ricongiungimento dei familiari e fotocopia del documento di identità del proprietario
Idoneità alloggiativa rilasciata dal Comune
Marca da bollo € 16,00

Rinnovo/rilascio del permeso/carta di soggiorno

L'Ufficio Politiche Sociali cura la procedura di inoltro telematico della domanda sul portale Immigrazione.

I DOCUMENTI INDISPENSABILI SONO:
n.1 marca da bollo da euro 16,00;
Fotocopia di tutte le pagine recanti timbri del passaporto in corso validità;
Permesso di soggiorno valido o in scadenza (che consente un numero indeterminato di rinnovi);
Copia della carta di identità (se in possesso);
Copiadella tessera sanitaria;
autocertificazionestato di famiglia;
Fotocopia del contratto di locazione o comodato in corso di validità con apposto il timbro di registrazione relativo all'anno in corso, oppure copia contratto acquisto se la casa è di proprietà;
Se ospiti, copia contratto abitazione (acquisto, locazione o comodato) con copia comunicazione sensi art. 7 D.Lgs. 286/98 (da effettuarsi entro 48 ore dall'inizio dell'ospitalità), e copia documento ospitante (permesso di soggiorno se straniero);

Documentazione relativo al lavoro subordinato

Dichiarazione del datore di lavoro su carta intestata a firma del titolare o legale rappresentante (se trattasi di società) indirizzata alla Questura interessata - Ufficio immigrazione - specificando: estremi della ditta e/o datore di lavoro e del lavoratore, data di assunzione, contratto tuttora in corso, se a tempo indeterminato o determinato e durata, nonché paga media mensile (escluso lavoro domestico);
Fotocopia documento datore di lavoro (permesso di soggiorno se straniero);
modello unificato LAV;

Documentazione relativa al lavoro domestico
Fotocopia dichiarazione assunzione corredata da contratto INPS e copia documento datore di lavoro;
modello unificato lav

 Documentazionerelativa al lavoro autonomo
· Fotocopia dell'attribuzione dellaPartita Iva.
· Descrizione camera commercio industria eartigianato (quando trattasi di attività iscrivibile), oppure iscrizione inregistri o albi professionali (quando trattasi di attività iscrivibile).
· Fotocopia dell'ultima dichiarazione deiredditi con ricevuta di versamento (attestazione trasmissione per viatelematica o postale).
· Bilancio provvisorio della propriaattività per l'anno in corso, redatto e sottoscritto da un commercialista concopia della tessera di appartenenza all'ordine.

Documentazione relativa al reddito
Fotocopia ultime 12 (dodici) buste paga e copia ultimo CUD rilasciato; oppure - se assistente domiciliare - fotocopie ultimi 4 (quattro) versamenti trimestrali INPS (fronte/retro) più copia tutti i bollettini INPS anno precedente (fronte/retro);

 Documenti per i/il figlio/i da iscrivere sul permessodel/la richiedente (minori di anni 14)
copia di tutte le pagine recanti timbri del passaporto in corso di validità;
copia del codice fiscale;
copia della tessera sanitaria;

Per rilascio carta disoggiorno occorrono inoltre i seguenti documenti:

certificazione del casellario giudiziale e dei carichi pendenti
Certificazione storica di residenza dell'istante relativo/i agli ultimi 5 anni, (nel caso in cui sia variato il Comune di residenza nel corso degli ultimi 5 anni, occorre elencare i diversi comuni di residenza;
Certificato di idoneità dell'alloggio rilasciato dal comune di residenza ai sensi dell'art.27 comma 3 della legge 40/98 e, o, dalla Deliberazione della Giunta provinciale del 29/03/1993 n. 3998 art.5, con indicati la metratura e il numero massimo di persone che possono abitare nell'alloggio,

Tutti i documenti chiesti in fotocopia devono esserepresentati insieme all'originale in visione.

E' facoltà della Questura interessata chiedere eventualiulteriori documenti.

 

Corsi di italiano per stranieri
I corsi sono di tre livelli, si svolgono dal mese di ottobre al mese di maggio di ogni anno:

  • livello base,
  • livello intermedio,
  • livello avanzato
 

INFORMAZIONI

Ufficio Politiche sociali
Piazza Obizzi,9 - Piano terra
Tel. 0572492357
Fax 0572492343
servizisociali@comune.pescia.pt.it
 
Orario Sportello Stranieri :
Martedì e giovedì, dalle ore 15:00 alle ore 17:00

Oppure ci si può rivolgere allo:
Sportello "Ecco Fatto"
presso Ex Scuola Elementare in località  Castelvecchio Via dellaPieve Romanica 
il Lunedì - Martedì - Giovedì -dalle ore 9.00 alle ore 12.30

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO