testata per la stampa della pagina
condividi

 
 
L'illuminazione sul viale Garibaldi
 
 

Illuminazione più efficiente ma che consuma meno: arrivano a Pescia altri lavori per 90mila euro

Giurlani: "A breve anche il terzo lotto"

 

Come era stato annunciato, riprendono gli attesi lavori che migliorano la visibilità di molte strade con un minore consumo di energia elettrica che erano stati sospesi in attesa della riapertura del ponte degli Alberghi, per non creare ulteriori disagi alla circolazione cittadina a causa dell' ingombro del camion necessario all'intervento.

Una volta riaperto il ponte, via libera alla realizzazione del secondo lotto, per un investimento di circa 90mila euro, il cui progetto era stato licenziato positivamente dalla giunta municipale guidata da Oreste Giurlani, su proposta dell'assessore ai lavori pubblici Aldo Morelli.

Come per le opere precedenti, si tratta della messa in sicurezza ed efficientamento energetico della pubblica illuminazione , grazie alla sostituzione delle vecchie lampade con le più moderne installazioni a led, che migliorano la sicurezza dell'area illuminata consumando, contemporaneamente, meno energia.

Le zone sulle quali interverrà in questi giorni il comune di Pescia sono:  la parte restante di viale Garibaldi, piazza dei Fiori, viale Europa, via Curtatone e Montanara, via Turati, via Rosselli.

"Abbiamo più volte spiegato come intendevamo procedere con questi lavori e ora, riaperto il ponte, possiamo dare il via libera al secondo lotto. - dice il sindaco Oreste Giurlani-. Abbiamo ottenuto un ulteriore finanziamento di 90mila euro che impiegheremo per il terzo lotto che porterà illuminazione rinnovata e a minore impatto ambientale per il territorio comunale di Pescia".                                                                                                                                                                                                                                                                       


 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO