testata per la stampa della pagina
condividi

 

Parcheggi blu: sosta di cortesia

'Compriamo a Pescia'

 
 

Importanti notizie anche i parcheggi a pagamento. Come si ricorderà, l'Amministrazione Comunale aveva reso gratuiti gli stalli di sosta che ricadono sotto la sua competenza, in pratica tutti quelli blu del territorio comunale, tranne quegli dell'ospedale SS. Cosma e Damiano, gestiti dalla Pe.Par, che non ha ritenuto di fare altrettanto.

Dalle 8 di giovedì 21 maggio, i parcheggi blu tornano a pagamento, ma con delle novità rilevanti. La sosta di cortesia, ovvero il periodo di permanenza gratuito, passa dai precedenti 15 minuti alla mezz'ora piena. Oltre a 30 minuti di sosta libera, chi sceglie di acquistare a Pescia avrà una ulteriore opportunità. L'Amministrazione Comunale, infatti, offrirà delle card, denominate "Compriamo a Pescia" che i negozianti potranno dare ai clienti, dopo averle siglate e timbrate, aggiungendo altri 30' gratuiti. La scheda, numerata, potrà essere utilizzata una sola volta e gli incaricati della verifica della correttezza della sosta ne controlleranno il rispetto.

"Il nostro lavoro che prima era incentrato sull'assistenza delle persone in difficoltà e sul rispetto delle normative anticontagio, ora riguarda la necessità di assecondare questa ripresa e questa riapertura- è il pensiero di Oreste Giurlani, sindaco di Pescia- . In questo senso è giusto premiare il comportamento virtuoso dei visitatori dei cimiteri e anche cercare di aiutare i commercianti e tutte le attività che a fatica riprendono il loro lavoro. Quindi dopo il suolo pubblico che si può espandere gratuitamente, l'opportunità di modulare gli orari con una semplice comunicazione al comune, ora lavoriamo sulla sosta, per dare concrete possibilità di parcheggi disponibili ma, per chi compra a Pescia, a prezzi giusti. A breve presenteremo anche delle novità per la sosta delle donne in dolce attesa e con figli piccoli".

 
 
 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO