testata per la stampa della pagina
condividi

Approvazione: Variante al vigente strumento urbanistico ai sensi degli art. 16 e 17 della Legge Regionale 1/2005 per l'individuazione di Zone Museali

La presente variante al vigente strumento urbanistico è finalizzata alla individuazione di aree museali in conformità ai disposti di cui alla LRT 21/2010.  La Regione Toscana infatti, con la Legge Regionale 25 febbraio 2010, n. 21 denominato "Testo unico delle disposizioni in materia di beni, istituti e attività culturali", stabilisce i requisiti per il riconoscimento della qualifica di museo o ecomuseo di rilevanza regionale. Nello specifico l'art. 20 c. 1, alla lettera c) stabilisce che uno dei requisiti è la "previsione negli strumenti urbanistici del comune di riferimento della localizzazione e della normativa per la destinazione di uso del museo o dell'ecomuseo". La variante si rende quindi necessaria al fine di rendere congruenti con la normativa regionale le destinazioni d'uso di alcuni edifici posti sul territorio comunale. 

 

documenti

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO