testata per la stampa della pagina
condividi

Il giardino di Villa Guardatoia

Aperture straordinarie mesi di settembre e ottobre 2018

 
 

Sabato 22 settembre riprendono le aperture del Giardino di Villa Guardatoia. Esempio di giardino privato di villa gentilizia del Seicento di proprietà della famiglia Cecchi de Rossi, vicinissimo in linea d'aria allo Storico Giardino Garzoni e al Parco di Pinocchio, il giardino di campagna di Villa Guardatoia può costituire per chi visita la zona un momento di pace e relax tra piante anche antiche e aromatiche, e all'ombra di alberi secolari.

Grazie anche ai consigli di Ursula Piacenza, presidente dell'Adipa, all'ideazione del giovane botanico Pietro Schweinechen e agli interventi esperti di Mati, Pistoia, il rinnovamento del giardino ha messo in luce alcune piante tipiche della zona come le camelie e le rose antiche. Inserito nel contesto originario della dimora storica, adiacente all'antica cappella privata, il giardino fa parte di una proprietà che mantiene intatte le sue campagne, dove si portano avanti una produzione agricola e un'attività agrituristica nelle strutture e nei poderi adiacenti la Villa. Durante la visita è quindi possibile assaggiare i rinomati olio extra vergine e Vin santo  "Tre Chiodi" doc Bianco della Valdinievole come il vino Igt  rosso e bianco, la grappa e il miele millefiori, prodotti a chilometro zero nell'azienda di famiglia, Marzalla.

Villa Guardatoia è un piccolo mondo antico, dove si scoprono tutti gli elementi di un vecchio giardino di famiglia, come il bersò e l'uccelliera adiacente il lago che delimita la proprietà. L'associazione Il Giardino di Villa Guardatoia, di Martina e Candida Cecchi Rossi, nasce dalla convinzione che i giardini Toscani debbano essere conservati e condivisi con il pubblico, per raccontare il radicamento sul territorio di tante famiglie che di generazione in generazione hanno tramandato piccoli e raffinati giardini. Chi visiterà questo angolo della toscana scoprirà una tradizione tutta italiana di giardinaggio legata alla casa di campagna.

Dopo la prima apertura a giugno in occasione dell'iniziativa "Incontriamoci in Giardino" organizzata dall'Associazione Parchi e giardini italiani nell'Anno Europeo del Patrimonio Culturale il giardino, il Giardino riapre al pubblico sabato  22 settembre con visite degustazioni e tante attività.



Prossimi eventi:

Sabato 22 settembre
Dall'aia alla stalla, i canti della nostra tradizione contadina, con il gruppo canoro della Scalinata di Villa Mimbelli a Livorno. Visita del Giardino e degustazione dei prodotti dell'Azienda agricola Marzalla.  Dalle 16,00 alle 19,00.

Domenica 23 settembre
Visita del Giardino, degustazione dei prodotti dell'Azienda agricola Marzalla e, per i bambini, laboratorio creativo "Immagina e crea il tuo giardino". Dalle 11,00 alle 13,00.

Sabato 29 settembre
Musica in giardino: la magia del violino con brani eseguiti da Giovanna Pieri Buti. Visita del Giardino, degustazione dei prodotti dell'Azienda agricola Marzalla. Dalle 16,00 alle 19,00.

Domenica 30 settembre
Visita del Giardino, degustazione dei prodotti dell'Azienda agricola Marzalla e, per i bambini, laboratorio creativo "Immagina e crea il tuo giardino". Dalle 11,00 alle 13,00.

Sabato 6 ottobre
Tango in giardino, con i "Modi tango", passione e musica d'atmosfera. Visite del Giardino e degustazione dei prodotti dell'Azienda agricola Marzalla. Dalle 16,00 alle 19,00.

Domenica 7 ottobre
Visita del Giardino, degustazione dei prodotti dell'Azienda agricola Marzalla e, per i bambini, laboratorio creativo "Immagina e crea il tuo giardino". Dalle 11,00 alle 13,00.



Per info e prenotazioni:

Villa Guardatoia
Via di  Collecchio, 5 - Pescia
+39 348 3678778
info@villaguardatoia.com
www.villaguardatoia.com


Ingresso 5 euro, bambini gratis.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO