testata per la stampa della pagina
condividi

 
 
 

"Nessuno sarà lasciato solo"

 
 
immagine
 
 
 
 

Per fare fronte alla situazione di disagio di tante persone la Pubblica Assistenza e la Protezione Civile hanno varato un servizio di consegna della spesa a domicilio, dal lunedì  al venerdì dalle 13 alle 15, con pagamento in contanti.

Un servizio analogo, rintracciabile sui social dell'associazione, è stato messoin atto dalla Misericordia di Pescia, mentre la Croce Rossa si è affiancata alla Pubblica Assistenza e Protezione Civile per questa importante opportunità a cui si è aggiunta  la Misericordia di Castelvecchio.

Oltre a questo servizio, per queste persone, in particolare  anziani che vivono situazioni di solitudine e di fragilità, con problematiche di salute tali da non potere provvedere autonomamente al reperimento di generi alimentari, o che non possono contare sull'aiuto di familiari, e la cui condizione è aggravata dalle misure restrittive precauzionali, previste dai decreti governativi, che invitano a non uscire dalla propria abitazione.

Per organizzare al meglio servizio, il sindaco di Pescia Oreste Giurlani ha predisposto la possibilità di chiamare il centralino del comune di Pescia 05724920, con orario 7-19 dal lunedì al venerdì e 8-13 il sabato, e manifestare le proprie necessità, che verranno subito girate alla Protezione Civile per una valutazione.

Prenotazione obbligatoria il giorno prima al centralino della Pubblica Assistenza
0572 479606 INTERNO 1

 

 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO