testata per la stampa della pagina
condividi

 

Assegnazione contributi canone di locazione

 
veduta  della città di Pescia

E' possibile presentare  domanda per la richiesta di assegnazione del contributo ad integrazione del canone di locazione ogni anno nel periodo che va dal mese di maggio al mese di giugno.
I cittadini che sono  interessati possono presentarsi all'Ufficio Casa posto in Pescia - Piazza Obizzi n.9 - piano terra - nei seguenti orari:
lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00 -
martedì dalle ore 15:00 alle 17:00,

dove potranno compilare i moduli necessari alla presentazione della domanda.
Possono concorre alla richiesta del contributo tutti i cittadini che, alla data di presentazione della domanda, sono in possesso dei seguenti requisiti:

1) Residenza nel Comune di Pescia;
* Per i cittadini extracomunitari il possesso del certificato storico di residenza da almeno dieci anni nel territorio nazionale ovvero da almeno cinque anni nella Regione Toscana
2) Redditi anno 2010 - ISE non superiore ad € 26.966,80 ed un ISEE non superiore a € 14.715,00,
3) non essere titolare di diritti di proprietà, usufrutto uso e abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare nel territorio del Comune di Pescia, così come stabilito alla lettera c) della Tabella "A", allegata alla L.R. 96/96 e successive modifiche e integrazioni;
4) non essere titolare di diritti di proprietà su uno o più alloggi o locali ad uso abitativo sfitti concessi a terzi, ubicati in qualsiasi località, il cui valore catastale complessivo sia uguale o superiore al valore catastale di un alloggio adeguato, così come stabilito alla lettera d) della Tabella "A" allegata alla L.R. 96/96 e successive modifiche e integrazioni;
5) essere titolare di un contratto di locazione ad uso abitativo, regolarmente registrato, e in regola con le registrazioni annuali, di un alloggio adibito ad abitazione principale, corrispondente alla residenza anagrafica del richiedente.

Documenti necessari per la compilazione della domanda sono i seguenti:
¨      Dichiarazione Sostitutiva Unica (ISE - ISEE);
¨      Contratto d'affitto regolarmente registrato;
¨      Rinnovo annualità del contratto;
¨      Ultima ricevuta d'affitto
¨      Documento in corso di validità

 
 
Vai al bando per l'anno 2011

Vai alla Gratuatoria Provvisoria anno 2011

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO