testata per la stampa della pagina
condividi

 
 
 

Manutenzione dei terreni incolti posti sul territorio comunale

 
 
 
Il Sindaco del Comune di Pescia, avvisa i proprietari e/o gli affittuari dei terreni e delle aree libere ubicate nel territorio comunale, di non lasciare in deposito sugli stessi terreni, materiale di qualasiasi natura, rifiuti, materiali organici, bacini e/o contenitori di acque stagnanti, che possono costituire fonte di crescita e rifugio di animali (ratti ed insetti) che siano potenziali veicoli di malattie o comunque di inconvenienti igienico-sanitari.

Tali terreni e aree incolte, ubicati in prossimità di abitazioni - attività commerciali e terreni coltivati, dovranno essere mantenuti sgombri da sterpaglie, cespugli, rovi, ramaglie, erbe infestanti, da immondizie e da rifiuti in genere, provvedendo alla periodica manutenzione con tagli della vegetazione al fine di evitare oltre che gli inconvenienti sopra segnalati, anche il possibile rischio incendi.

I proprietari e/o gli affittuari dei terreni e delle aree incolte, dovranno provvedere al taglio degli arbusti e delle essenze arboree che si protendono dai fondi laterali delle strade comunali, vicinali e rurali è necessario in quanto se inclinate, ammalate o costituenti 'l'effetto tunnel' al di sopra delle sede stradale, possono costituire potenziale  pericolo per la pubblica incolumità e per la propagazione degli incendi boschivi.


 

 
 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO