testata per la stampa della pagina
condividi

"Rick Hutton Eletric Band' "

Piazza del Grano

locandina
 

EVENTO RINVIATO A MERCOLEDI' 2 SETTEMBRE 2020

 

Martedì 4 Agosto 2020 alle ore 21.30, in Piazza del Grano di Pescia, si terrà lo spettacolo musicale: 'Rick Hutton Eletric Band' - Rock Story, The New Show-, nell'ambito della manifestazione culturale: 'Arena Spettacoli sotto le Stelle'.

Il palco, per lui, è una costante, un'affezione, una passione, una 'malattia'. Perché Rick Hutton, volto strapopolare nell'Italia degli anni 80 grazie alla conduzione, con l'inseparabile Clive, di Videomusic, non è solo una fonte storica del rock, del blues e del R&B, ma anche e soprattutto, è il caso di dire, della musica, quella dal vivo.
Infatti, con una delle sue tante formazioni che lo accompagnano da quando, nel 1969, iniziò a strimpellare la chitarra e a cantare, il decano presentatore del Festival Blues prima e contemporaneamente anche del Porretta Soul Festival poi, e tuttora, si presenterà a Pescia dove l'organizzazione della manifestazione culturale 'Arena Spettacoli sotto le Stelle' gli ha concesso una serata del tutto particolare. Certo, concerto obbligatorio, come di gradito rito, ma con un filtro morale della storia e di quello che è successo mentre a Liverpool e dintorni, dove è nato, e in tutto il resto del Mondo, infuriava il 'Rinascimento'.


"Non mi permetto il lusso di confondere il sacro con il profano - racconta Rick Hutton -, ma la musica ai tempi della mia adolescenza e giovinezza non era soltanto una dimensione sonora. La musica nasceva da un'esigenza specifica, che consisteva, soprattutto, nell'affrancarsi dalle famiglie, tanto per iniziare. Sono uscito dalle sgrinfie dei miei genitori poco più che maggiorenne e me la sono sempre cavata da solo. Gli anni 60 e 70 sono stati veramente epocali, un vero e proprio 'Rinascimento', che ripeto, non mi permetto il lusso di confondere con quello vero: vivo tra Lucca e Firenze e quel termine ha un significato specifico e imparagonabile. E poi, tornando a parlare di musica, quella di quegli anni d'oro, credo irripetibili, aveva un connotato sociale e politico altissimo: era un veicolo di trasformazione. Woodstock è forse il momento cruciale, che è figlio di una serie di sommovimenti artistici che sfociarono in quel raduno fantastico."

Non si guarda solo indietro, però, Rick Hutton. La musica ha continuato, imperterrita, a girare il mondo e a sondare gli animi, in un continuo flusso ininterrotto, come lo è lo scorrere della vita.
La 'Rick Hutton Band' non è la solita cover band, vi aspetta uno spettacolo coinvolgente all'interno del quale sarete condotti in una cronistoria della musica Rock, in una sequenza vivida, emozionante e avvincente come un film.

Info: 0572452883 (Ufficio Turismo)



Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO