testata per la stampa della pagina
condividi

 

Trasporto Scolastico

DESTINATARI DEL SERVIZIO
I bambini residenti nel comune di Pescia iscritti alle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di 1° grado, situate sul territorio comunale.
Qualora ciò non comporti un maggior impegno di risorse economiche per l'ente e compatibilmente con l'organizzazione generale del servizio, i bambini residenti nei comuni limitrofi potranno, anch'essi, usufruire del servizio.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Il genitore del bambino potrà presentare richiesta di iscrizione nei tempi e nei modi previsti annualmente con provvedimento dirigenziale, seguendo la procedura "on-line".
E' importante sapere che:
- completando l'iscrizione, si formalizza il "Contratto di Utenza"  tra il genitore e l'Ente.
- l'utente potrà accedere al servizio solo in presenza e come "condizione indispensabile", di una "situazione non debitoria" nei confronti di uno qualsiasi dei servizi scolastici ed educativi di prima infanziaerogati dal Comune di Pescia .
- è possibile richiedere la sola "linea di andata" o la sola "linea di ritorno".
- qualora, in corso di anno scolastico, si intenda disdire il servizio, anche parzialmente (solo andata o solo ritorno), dovrà essere fatto in forma scritta.
- la concessione del servizio non sarà garantita qualora la fermata richiesta sia ubicata al di fuori del Bacino Territoriale di Competenza della propria sede scolastica.

CODICE DI COMPORTAMENTO PER L'UTILIZZO DEL SERVIZIO
Al ritorno da scuola, il bambino sarà affidato solo ed esclusivamente al genitore/tutore*, o ad altra persona maggiorenne delegata per scritto e in via preventiva all'ufficio pubblica istruzione .
Nel caso in cui nessun adulto autorizzato sia presente al ritiro del minore, lo stesso sarà accompagnato presso il Nido d'infanzia "Il Cucciolo" e affidato a personale qualificato in attesa della riconsegna alla legittima famiglia; l'ufficio competente procederà successivamente all'applicazione delle penali previste dal"Contratto di Utenza" sottoscritto dal genitore/tutore.
*In deroga a quanto sopra, l'utente iscritto alla scuola secondaria di primo grado, previa consegna di liberatoria, sarà fatto scendere alla fermata anche in assenza dell'adulto.
I bambini  sono tenuti all'osservanza delle seguenti norme/regole di comportamento:
- quando il mezzo è in movimento stare seduti, non parlare all'autista, non urlare;
- non produrre danni di alcun genere ai mezzi di trasporto;
- non portare sul mezzo oggetti pericolosi;
- tenere un comportamento educato, corretto e non litigioso;
- tenere un comportamento che non comporti disagi, disfunzioni o pericoli per se stesso né per gli altri.
È fatto assoluto divieto agli adulti, che siano essi genitori/tutori degli utenti o loro delegati, salire sul mezzo, parlare, prendere accordi o dare indicazioni al personale autista. E', altresì, fatto divieto di tenere, in ogni caso, una condotta che comporti disagi, disfunzioni o pericoli al servizio.

QUOTE CONTRIBUTIVE A CARICO DELL'UTENTE
L'utente è tenuto a partecipare al costo del servizio.
Di seguito sarà individuato come:
- "Utente", colui che di fatto utilizza il servizio, cioè il bambino/alunno;
- "Utente Pagante", il genitore/tutore, intestatario del conto tessera.
Gli importi, le modalità di pagamento e le scadenze delle quote contributive sono stabilite annualmente dalla Giunta Municipale, con propria deliberazione.
Il servizio prevede la corresponsione di una quota contributiva annuale, distribuita nelle seguenti quattro soluzioni:
a) quota una tantum: propedeutica alla domanda di iscrizione, anticipata, non soggetta ad agevolazione né riduzione. Nel caso di concessione del servizio, la stessa copre anche  il periodo che va dall'inizio del servizio al 30 settembre compreso;
b) 1° trimestre, che comprende ottobre, novembre e dicembre;
c) 2° trimestre che comprende gennaio, febbraio e marzo;
d) 3° trimestre che comprende aprile, maggio e giugno;
La natura giuridica della quota, quale contribuzione dovuta al costo della prestazione complessiva, comporta la sua corresponsione a corpo, indipendentemente dalle giornate di effettiva fruizione del servizio.
Le eventuali disdette, che dovranno essere presentate dall'utente in forma scritta, decorreranno dalla data di ricezione delle stesse e saranno applicate dalla quota successiva a quella di riferimento.

IMPORTI
Quota "UNA TANTUM":
- € 10,33  nel caso la domanda di iscrizione al servizio venga presentata entro i termini stabiliti per la presentazione;
- € 20,66  nel caso la domanda di iscrizione al servizio venga presentata successivamente ai termini stabiliti per la presentazione.

Quota "TRIMESTRALE"

- € 102,28 Servizio intero
- €   71,94 Servizio solo andata/solo ritorno

AGEVOLAZIONI

Le quote, fatta salva la quota "UNA TANTUM", che rimane invariata per tutti, saranno abbattute del 60% nel caso in cui la famiglia presenti un ISEE, in corso di validità, inferiore a 6.500,00 euro.
In caso di fratelli frequentanti il servizio di trasporto, a quota piena, è previsto lo sconto del 30% sulla quota del secondo figlio ed oltre.

MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE QUOTE
Al momento della prima iscrizione ai servizi scolastici o educativi di prima infanzia, all'Utente Pagante viene attribuito un codice tessera virtuale che egli utilizzerà per il pagamento delle relative quote, nel modo seguente:
nei mesi di ottobre, gennaio e aprile, saranno addebitate sul conto tessera le fatture virtuali relative al trimestre di riferimento, con scadenza a fine mese.
L'Utente Pagantedovrà saldare le stesse, recandosi presso i punti di ricarica qui sotto indicati.

-         Farmacia Lavorini,              Piazza Mazzini 83/85
-         Parafarmacia Lavorini,       Via Mammianese, 215 Pietrabuona
-         Tabaccheria Maltagliati,Piazza Mazzini, 2
-         Tabaccheria Dal Betta,       Via Alberghi, 40
-         Farmacia del Duomo,         Viale Europa, 22

Il Punto di Ricarica tratterrà la somma di € 0,50 a titolo di rimborso spese.
Decorsi i termini individuati per il saldo della fattura virtuale, il Comune procederà al recupero forzoso.
I pagamenti delle fatture virtuali possono essere effettuati anche tramite bonifico bancario (IBAN IT 30 J 03069 24904 000100046005) indicando nella causale il servizio di riferimento, il nome dell'utente, il numero di tessera. Si dovrà, inoltre, specificare, chiaramente, se si intende saldare una o più fatture virtuali; a tal fine, si dovrà indicare i/il anche il/i numero/i di fattura es: "servizio di trasporto scolastico Nicola Bianchi tessera 23345 fatt. n. 256".
L'Utente Pagantepotrà verificare la propria situazione tessera, entrando nel portale "Servizi On Line" del sito del Comune di Pescia ed accedendo al proprio profilo mediante le generalità (nome utente e password) che gli sono state assegnate nel percorso di iscrizione al servizio con procedura on -line.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO:

Decreto Ministeriale 31/01/1997 "Nuove disposizioni in materia di trasporto scolastico"

 
 
 
 



 

INFO:

Ufficio Scolastico - Piazza Mazzini n. 17 - 2° piano (raggiungibile anche con ascensore da Piazza Mazzini n. 13)
Contatti: tel. 0572/492327- 340
e-mail: l.guerri@comune.pescia.pt.it
Riceve su appuntamento da prenotarsi presso l'Ufficio URP, Piazza Mazzini, 21, tel. 0572 - 492 219-265

Modulistica:


 
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO