1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Contenuto della pagina
condividi

QUOTE CONTRIBUTIVE A CARICO DELL'UTENTE
L'utente è tenuto a partecipare al costo del servizio.
Gli importi, le modalità di pagamento e le scadenze delle quote contributive sono state stabilite dalla Giunta Municipale.

Quota "UNA TANTUM":
- € 10,33 nel caso la domanda di iscrizione al servizio venga presentata entro i termini stabiliti dal Dirigente con proprio atto;
- € 20,66 nel caso la domanda di iscrizione al servizio venga presentata successivamente ai termini stabiliti dal Dirigente con proprio atto. 
La quota di iscrizione al servizio verrà addebitata sul conto tessera, sotto forma di fattura virtuale, che troverete con la seguente dicitura: - "QUOTA ISCRIZIONE SERVIZIO MENSA" - Essa dovrà essere pagata specificando la natura dell'operazione o all'operatore recandosi ai punti di ricarica, oppure sulla casuale del pagamento bancario o posta.

ATTENZIONE !! NOVITÀ PER L'A.S. 2022/23

Per l'a.s. 2022/23 le iscrizioni saranno aperte dal LUNEDI 11 APRILE  fino al termine dell'anno scolastico, pertanto la quota d'iscrizione sarà solo di € 10,33 e 
dovrà essere pagata tramite PagoPa tramite la seguente pagina: https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/solhome.sto?DB_NAME=n90344&areaAttiva=5
Essa è “propedeutica all’iscrizione al servizio” ed anticipata, non soggetta ad agevolazione né riduzione. Pertanto, il servizio NON SARÀ ATTIVATO sino all’avvenuto pagamento della stessa e quindi non potrà essere utilizzato dall’Utente.

Nel modulo di domanda dovrà essere allegata copia dell’avvenuto versamento.

Quota "PASTO"
Utenti residenti nel Comune di Pescia: 
FASCIA ISEE inferiore                        a € 4.000,01                                         € 1,25 
FASCIA ISEE da              € 4.000,01 a € 6.500,01                                            € 2,09 
FASCIA ISEE da              € 6.500,01 a € 8.500,01                                        €     2,92 
FASCIA ISEE oltre                                € 8.500,00                                            € 4,17

Utenti NON residenti nel Comune di Pescia:                                                € 4,66

Alle famiglie residenti nel comune di Pescia, con ISEE superiore a € 8.500,00, con più figli iscritti al servizio, all'utente più grande di età verrà assegnata la quota pasto decurtata del 20% pari a:
Fratello Maggiore                                                                                           € 3,34 

All'utente residente nel Comune di Pescia, con ISEE superiore a € 8.500,00, che presenti l'attestazione di portatore di handicap, di cui alla legge 104/92 art. 3, verrà assegnata la quota pasto
decurtata del 30% pari a:
l. 104/92 art. 3                                                                                                € 2,92

ATTENZIONE !! NOVITÀ PER L'A.S. 2022/23

Per l’applicazione del giusto importo delle quote, sarà preso a riferimento l’ISEE “minorenni” che risulterà valido al 31 agosto 2022; questo a prescindere dalla data di iscrizione al servizio, anche qualora successiva.L'Ufficio procederà, in maniera massiva, a reperire gli ISEE agganciandosi alla banca dati dell'INPS. La quota applicata resterà invariata per tutto l’anno scolastico.

RILEVAZIONE DELLE PRESENZE E ADDEBITO DEL COSTO PASTO

L'utente iscritto al servizio di mensa è associato al sistema informatico di rilevazione delle presenze; in modo automatico, egli sarà considerato presente ogni giorno del calendario mensa;
Il personale scolastico incaricato, dopo l'appello in classe e le eventuali comunicazioni del genitore/tutore, provvederà a registrare sul programma gestionale giornaliero gli utenti assenti.
Alla cucina centralizzata ed all'Ente,  in via telematica, arriverà l'ordine giornaliero dei pasti per gli utenti che risulteranno presenti; agli stessi sarà addebitato il relativo costo del pasto.
Qualora il genitore non intenda far usufruire del pasto il bambino, seppur presente a scuola, dovrà darne comunicazione al personale scolastico entro le ore 9,00; in caso di mancata comunicazione, il bambino sarà considerato presente a mensa, con conseguente addebito del pasto.

L'Utente Pagante potrà verificare la propria situazione entrando nel portale "Servizi On Line" del sito del Comune di Pescia ed accedendo al proprio profilo personale.


MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE QUOTE A.S.2021/22   -Attenzione per a.s. 2022/23 visionare il paragrafo successivo -

Al momento della prima iscrizione ai servizi scolastici o educativi di prima infanzia, all'Utente Pagante viene assegnato un codice tessera virtuale, che egli, periodicamente, provvederà a"ricaricare" con una somma che ritiene opportuna, mediante versamenti da effettuarsi presso i punti ricarica convenzionati o attraverso bonifico bancario.
Il sistema gestionale in uso all'ente, provvederà, in automatico, a ritirare dal conto tessera dell'utente, l'importo relativo al consumo del pasto, come da quota assegnata al momento dell'iscrizione.
E' importante che il conto tessera sia sempre in attivo.
Tutti gli utenti componenti il nucleo familiare (fratelli) sono associati al conto tessera dell'Utente Pagante.
Per effettuare le ricariche con bonifico bancario ( IBAN IT30 J030 6924 9040 0010 0046 005 ) dovrà essere indicato nella causale: il servizio di riferimento, il nome dell'utente, il numero di tessera.

Punti di ricarica convenzionati
Farmacia Lavorini - Piazza Mazzini 83/85
Parafarmacia Lavorini - Via Mammianese, 215 Pietrabuona
Tabaccheria Maltagliati - Piazza Mazzini, 2
Tabaccheria Dal Betta - Via Alberghi, 40
Farmacia del Duomo - Viale Europa, 22

Il Punto di Ricarica convenzionato tratterrà la somma di € 0,50 a titolo di rimborso spese.
L'Utente Pagante potrà verificare la propria situazione-tessera, entrando nel portale "Servizi On Line" del sito del Comune di Pescia ed accedendo al proprio profilo personale.

Dal 28 febbraio 2021 per il pagamento delle fatture è possibili utilizzare anche il sistema Pago Pa.

Cos'è pagoPA?
pagoPA non è un sito dove pagare, ma una nuova modalità per eseguire tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata.
Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul Sito dell'Ente, nonchè sull'applicazione mobile o attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita Mooney, Lottomatica e Banca 5 e presso gli uffici postali.

MODALITÀ DI PAGAMENTO DELLE QUOTE  A.S. 2022/23     
      
Per l'anno scolastico 2022/23 il servizio di mensa scolastica passerà dal sistema di pagamento “prepagato” al sistema di pagamento “post pagato" con fatturazione mensile. Pertanto, l'Utente Pagante non dovrà più provvedere ad effettuare le ricariche dei conti tessera, nè a mezzo bonifico bancario nè recandosi alle postazioni di pagamento.Nel mese successivo a quello di riferimento, infatti, sarà emessa  a carico dell'Utente Pagante una fattura virtuale relativa ai pasti consumati dal bambino/a.

A tale proposito è necessario che i conti i tessera degli Utenti paganti, alla fine dell'anno scolastico in corso, risultino con un saldo pari a 0 (zero).
Altrimenti, l'Ufficio procederà con apposito avviso di pagamento per i conti tessera con saldo in negativo ed a rimborso/compensazione per i conti tessera risultanti in positivo.

Per l'anno scolastico 2022/2023 i pagamenti delle fatture inerenti al servizio potranno essere effettuati ESCLUSIVAMENTE tramite PagoPA.

N.B.
Le agevolazioni e le riduzioni sugli importi delle quote sono previste per i soli alunni residenti nel comune di Pescia. Agli alunni non residenti verrà attribuita l’intera quota.

Per l’applicazione del giusto importo delle quote, sarà preso a riferimento l’ISEE “minorenni” che risulterà valido al 31 agosto 2022; questo a prescindere dalla data di iscrizione al servizio, anche qualora successiva.L'Ufficio procederà, in maniera massiva, a reperire gli ISEE agganciandosi alla banca dati dell'INPS. La quota applicata resterà invariata per tutto l’anno scolastico.

L’Utente che versi in condizione debitoria verso uno dei servizi scolastici e/o educativi di prima infanzia potrà avere accesso al servizio richiesto solamente in uno dei seguenti casi:
a) abbia avviato con l’Ente un processo di rateizzazione dei debiti. In tale caso l’utente, prima di procedere all’iscrizione, dovrà aver effettuato il pagamento della prima rata e, in un secondo tempo, per evitare l’esclusione dallo stesso, dovrà procedere puntualmente al pagamento delle successive rate.
b) sia stato individuato dalla Commissione Tecnica di cui all’art 28 del vigente regolamento, come sopra richiamato Il Dirigente del Servizio con proprio provvedimento e sentita la Giunta Comunale, potrà sospendere il servizio, anche in corso di anno scolastico, agli utenti che versino in particolari condizioni debitorie, anche per uno soltanto dei servizi scolastici e/o educativi di prima infanzia, provvedendo ad inoltrare apposito sollecito di pagamento.
Trascorsi 10 giorni dal ricevimento del predetto sollecito, provvederà altresì all’invio di apposita diffida entro ulteriori 10 giorni; trascorso tale periodo si avvierà la procedura di riscossione coattiva, che comporterà la decadenza dal diritto di fruizione del servizio in quanto servizio non obbligatorio. Decorsi i termini individuati per il saldo della Fattura Virtuale, il comune procederà al recupero forzoso.
L’Utente Pagante si impegna a pagare le quote che gli competono nelle forme e per gli importi stabiliti dall’Amministrazione con proprio provvedimento.


ACCESSO AI DATI E ATTESTAZIONE DELLE SPESE
L'Utente Pagante, accedendo al proprio profilo riservato,  potrà effettuare consultazioni sui pagamenti, nonchè scaricare le attestazioni delle spese sostenute.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO