1. Vai ai contenuti
  2. Vai al menu principale
  3. Vai al menu di sezione
  4. Vai al footer
testata per la stampa della pagina
Contenuto della pagina
condividi

 

LA MONTAGNA A FUMETTI 2024: LA NECESSITA' DEL VIAGGIO

L'edizione 2024 resterà fedele a quell'elemento che ha contraddistinto questa manifestazione negli ultimi anni (Campo Tizzoro 5-6 settembre 2020, Maresca 27, 28 e 29 agosto 2021, Maresca 20 e 21 agosto 2022, Maresca 19 e 20 agosto 2023) e cioè alla volontà di creare un dialogo tra i vari linguaggi (fotografia, grafica e arti in genere), utilizzando il fumetto come elemento di coesione tra espressioni artistiche apparentemente distanti. 

La quinta edizione de La Montagna a Fumetti, intitolata “La Necessità del Viaggio” vuole porre attenzione sulle esigenze delle varie popolazioni che hanno vissuto nei secoli il nostro territorio provinciale di creare e costruire condizioni migliori per le proprie vite attraverso le proprie conoscenze e professionalità. Un tema che prende spunto da quegli antichi mestieri che hanno fatto parte della nostra cultura contadina ed artigianale, ma anche dei vari aspetti della cultura materiale. Questi spostamenti hanno inoltre lasciato memorie documentarie e testimonianze orali continuative che vanno al di là del nostro territorio provinciale ( Pian degli Ontani – Alberese; Melo – Fiumalbo etc.) Persone, mestieri e cultura materiale: ricerca di un futuro migliore.

Come ogni anno le offerte raccolte durante tutti gli eventi presenti nel calendario in corso si definizione, verranno devolute ad un ente benefico, in questo caso all'associazione LILT.

Anche a Pescia si terranno diversi eventi, organizzati dall'Associazione Convivio:


8 giugno: Archivio Storico Magnani del Museo della Carta di Pescia, via mammianese nord, 229/231, Pescia: Mostra in la collaborazione con il Museo della Carta di Pescia e con l’I.S. Magnani Pescia che crea “Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia”, “Riccardo Lenski, Ritratti di uomini illustri pistoiesi. Opere su Carta italiana a mano Enrico Magnani Pescia”, ore 16:00, presso Sala “Giovanni ed Enrico Magnani” dell'archivio storico Magnani. .
I disegni di Lenski ci consentiranno un viaggio tra i personaggi illustri che hanno attraversato il contado pistoiese dall'ottocento fino ai giorni nostri.
Tutti i disegni esposti saranno riprodotti su carta a mano Magnani. La mostra sarà visitabile fino al 28 giugno. I gg. Lunedì, mercoledì e sabato dalle ore 10:00 alle ore 18:00

15 giugno presso gipsoteca “Libero Andreotti”: “Viaggio verso l'oriente “ ore 16:00 alle 19:00.

conferenza sulla storia e sulla figura del mercante pesciatino Francesco Bonvicini che sulle tracce di Marco Polo, (di cui questo anno ricorre il settecentenario dalla morte) fu il primo a portare nella capitale dei fiori del nostro territorio, il gelso bianco, dando il via alla produzione serica, seconda solo a quella fiorentina e lucchese. Nota storica sulla Famiglia Scoti che dal XVII secolo fino inizio XX secolo, diede una significativa impronta nella produzione della seta pesciatina e sulla figura di viaggiatori e sugli interessi botanici Jean Charls Leonard Sismonde de Sismondi.
A seguire Roberto Agoletti e Cristiano Coppi presentano del libro di Enzo Gualtiero Bargiacchi “Ippolito Desideri. Alla scoperta del tibet e del Buddismo”, viaggio di un missionario gesuita in Tibet nel '700, colui che Folco Maraini definì come un “Marco Polo, un Cristoforo Colombo dello spirito”, figura fondamentale del dialogo interreligioso. A conclusione, presentazione della mostra "La botanica fantastica" di Pier Luigi Gaspa e Giulio Giorello.


Pescia: 16 giugno presso Sala Pubblica Assistenza Pescia, Piazza XX Settembre: inaugurazione delleesposizioni “L'auto del Super Eroe” e "Un Sogno a quattro ruote" ore 16:30.
“L'auto del Super Eroe” è una rassegna grafica storica mentre , "Un Sogno a quattroruote", grafiche di Giulia Corilli,comprende una panoramica sulla storia della mobilità della provincia pistoiese. Tra le opere dell'artista sarà presente anche modelli di Lambrettaa testimonianza dl lavoro imprenditoriale di Ferdinando Innocenti, Lambretta che verràriprodotta dall'artista in carta Magnani e inviata al Museo dedicato di Rodano (MI).
(L'esposizione sarà visitabile fino al 30 giugno tutti i giorni, ad esclusione del lunedì e del giovedì con orario:10:00 - 12.30, 16.30 – 19.30)



 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO